WSOF vs. Bellator

di
Aggiornato: 07 gennaio 2014
Prec1 of 1Pros

La WSOF vuole organizzare un evento contro Bellator

WSOF logo

Ieri, la World Series of Fighting ha sfidato quella che probabilmente è la seconda organizzazione di MMA più importante al mondo, Bellator.

Quelli della WSOF vorrebbero organizzare un evento e far scontrare lottatori della loro organizzazione contro lottatori del Bellator.

Ali Abdel-Aziz, colui che organizza gli incontri alla WSOF, ha lanciato la sfida al Bellator in diretta, durante la trasmissione The MMA Hour e su twitter ha pubblicato una foto con gli incontri che vorrebbe organizzare.

Come incontro principale ci sarebbe un incontro interessantissimo tra il kickboxer Tyrone Spong e l’ex campione UFC Quinton Rampage Jackson. Anthony Johnson se la vedrebbe contro il campione dei pesi massimi leggeri del Bellator, Attila Vegh. L’ex campione UFC, Andrei Arlovski lotterebbe contro il campione dei pesi massimi di Bellator Vitaly Minakov. Ai pesi leggeri, l’imbattuta promessa della World Series of Fighting, Justin Gaethje combatterebbe contro Michael Chandler o Eddie Alvarez. Ai piuma, si scontrerebbero i due campioni delle rispettive organizzazioni, Daniel Straus e Georgi Karakhanya.

Di seguito la lista completa degli incontri che Ali Abdel-Aziz della World Series of Fighting vorrebbe organizzare:

Quinton Jackson (Bellator) vs. Tyrone Spong (WSOF)
Anthony Johnson (WSOF) vs. Attila Vegh (Bellator)
Andrei Arlovski (WSOF) vs. Vitaly Minakov (Bellator)
Eduardo Dantas (Bellator) vs. Marlon Moraes (WSOF)
Yushin Okami (WSOF) vs. Alexander Shlemenko (Bellator)
Douglas Lima (Bellator) vs. Rousimar Palhares (WSOF)
Michael Chandler (Bellator) o Eddie Alvarez (Bellator) vs. Justin Gaethje (WSOF)
Georgi Karakhanyan (WSOF) vs. Daniel Straus (Bellator)
Jon Fitch (WSOF) vs. Rick Hawn (Bellator)
David Branch (WSOF) vs. Brett Cooper (Bellator)

Questa della WSOF è un idea molto interessante ma sicuramente non facile da organizzare.

Ali crede che la WSOF sia la seconda migliore organizzazione di MMA al mondo e quale modo migliore per vedere se ha ragione se non organizzare un evento del genere?

“Molte persone dicono che Bellator sia la numero due o che noi siamo la numero due. Molti giornalisti dicono che Bellator sia la numero due ma io credo che dipenda dalle vittorie. Se mettiamo in fila nove nostri lottatori e nove dei loro, io credo che vinceremmo. Ho un’idea su come si possa fare. Senti, alla fine l’importante sono i lottatori e i fan. Siamo nell’industria dell’intrattenimento, siamo qui per intrattenere. Molte persone addirittura dicono che siamo i quarti. Come è possibile che siamo quarti? Alcuni mettono la Invicta prima di noi ma io voglio smentirli. Ufficialmente in questa trasmissione, sfiderò Bellator, in diretta e in pay-per-view, con dieci incontri. Una sfida di nove combattimenti e un super incontro.”

Oltre a questo, durante la trasmissione MMA Hour, Ali ha dichiarato che le due organizzazioni pagheranno i loro rispettivi lottatori ma che l’organizzazione con più vittorie porterà a casa i soldi guadagnati con i biglietti e il pay-per-view.

Quelli di Bellator al momento non hanno rilasciato alcun commento e/o risposta a questa sfida. Speriamo che Bjorn Rebney (presidente del Bellator) la accetti.

 

 

 

 


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273