Introduzione all’UFC 156

di
Aggiornato: 01 febbraio 2013
Prec1 of 1Pros

L’UFC 156 avrà luogo il 2 febbraio al Mandalay Bay Center di Las Vegas ed è il primo evento in PPV dell’anno 2013.

L’evento principale della serata, sarà l’incontro tra Jose Aldo e Frankie Edgar. Aldo è il campione dei pesi piuma dell’UFC e Frankie Edgar è l’ex campione dei pesi leggeri. E’ un incontro che in molti volevamo vedere e finalmente l’UFC ci ha accontentati.

Edgar, ha perso i suoi ultimi due incontri ai punti contro Benson Henderson e furono entrambi equilibratissimi, c’è chi pensa che Edgar avrebbe dovuto vincere, specialmente l’ultima volta.

Aldo, ha solo 26 anni e ha un record di 21 vittorie e una sconfitta ed è da 6 anni che non perde un incontro. Sia nella WEC che nell’UFC ha battuto chiunque gli sia stato messo di fronte.

Sarà un incontro che entrerà nella storia. Edgar se dovesse vincere, diventerebbe il terzo lottatore (dopo Couture e B.J. Penn) ad aver vinto la cintura in due categorie diverse. Aldo invece andrebbe ancora una volta a dimostrare la sua forza e potrebbe prendere la decisione di andare a lottare ai pesi leggeri.

In quest’evento Rashad Evans lotterà contro Antonio Rogerio Nogueira.

Evans, nel 2012 ha battuto Phil Davis e perso contro Jon Jones, una buona vittoria contro Nogueira non lo porterebbe alla rivincita contro Jones ma lo potrebbe portare ad un incontro per il titolo dei pesi medi di Anderson Silva o almeno così ha fatto capire il presidente dell’UFC Dana White.

Nogueira è da più di un anno che non lotta e l’ultimo incontro lo vinse contro Tito Ortiz. Per lui una vittoria sarebbe importantissima e lo porterebbe molto vicino ad un incontro per il titolo. Di questa possibilità non ne parla nessuno perché la maggior parte dei fan, dei giornalisti e degli agli addetti ai lavori vedono una sua vittoria molto improbabile ma in questo sport tutto è possibile e Lil Nog non è da sottovalutare.

Un altro combattimento che potrebbe valere un incontro per il titolo è l’incontro tra Alistair Overeem e Antonio Big Foot Silva.

Overeem dopo essere stato squalificato per doping è adesso ritornato ed è più che pronto a riprendere la sua missione. E’ dal 2007 che non perde e in questi anni ha vinto varie cinture di campione in giro per il mondo. Nel 2011 sono arrivate le due vittorie più importanti della sua carriera. La prima contro Fabricio Werdum, un incontro pessimo ma una vittoria resta sempre una vittoria, e la seconda al suo esordio nell’UFC contro Brock Lesnar. Se dovesse battere Antonio Silva come tutti si aspettano avrà la chance di sfidare Cain Velasquez per il titolo di campione dei pesi massimi.

Antonio Silva, dopo aver shoccato il mondo battendo il grandissimo Fedor Emelianenko, ha poi deluso. Subito dopo quella grande vittoria, è stato messo KO da Daniel Cormier e al debutto nell’UFC, è stato completamente distrutto da Cain Velasquez. Nel suo ultimo incontro, si è ripreso, ha messo KO l’allora imbattuto Travis Browne. Per Big Foot, considerato che recentemente ha già perso contro Cain Velasquez, una vittoria potrebbe non significare l’incontro per il titolo ma di sicuro si avvicinerebbe molto a quel traguardo.

Vi è venuta voglia di vedere questo evento? E ancora non è tutto. Tra gli incontri principali della serata ci stanno anche Fitch vs. Maia e Benavidez vs. McCall.

Fitch vs. Maia è un incontro importantissimo per capire dove si trovano entrambi i lottatori.

Fitch, dopo una prestazione deludente contro B.J. Penn e una bruttissima sconfitta contro Johny Hendricks, ha vinto contro la stella nascente Erick Silva, in uno degli incontri più entusiasmanti dello scorso anno. Dovesse battere anche Damian Maia, Fitch tornerebbe a essere considerato uno dei migliori.

Maia, da quando lotta ai welter, sembra imbattibile. Ha vinto per TKO contro il coreano Dong Hyun Kim e ha sottomesso brutalmente Rick Story. Dovesse battere anche Jon Fitch in maniera così devastante si troverebbe a mettersi in fila per sfidare Georges St. Pierre.

Benavidez vs. McCall è l’incontro tra il numero 2 e il numero 3 della categoria dei pesi mosca. Entrambi hanno già perso contro Demetrious Johnson ma una buona vittoria potrebbe valere la rivincita.

Benavidez, ha sedici vittorie e tre sconfitte, due di queste sono maturate contro il campione dei pesi gallo Dominick Cruz e l’altra, come detto prima, contro Johnson.

Simili storia per McCall che contro Johnson l’anno scorso ci ha lottato già due volte, la prima volta è finita in parità e la seconda è stata una sconfitta ai punti.

Benavidez e McCall daranno sicuramente spettacolo e il vincitore meriterà di avere la rivincita contro Demetrious Johnson.

Questi sono tutti gli incontri principali della serata e che serata!

L’evento, inizierà naturalmente con i preliminari e anche questi sono da non perdere. In particolare, due sono gli incontri che sono assolutamente da vedere: Woodley vs. Hieron e Tibau vs. Dunham. Clicca qui per vedere la lista completa di tutti gli incontri.

Aldo, Edgar, Evans, Nogueira, Overeem, Big Foot Silva, Fitch, Maia, Benavidez e McCall tutti nello stesso evento…da non perdere.


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273