Un altro campione è caduto. Lunga vita al nuovo re!

di
Aggiornato: 02 settembre 2013
Prec1 of 1Pros

Pettis-campioneAll’ultimo evento dell’UFC, Anthony Pettis ha conquistato la cintura di campione dei pesi leggeri battendo Benson Henderson per sottomissione nel primo round.

Una prestazione maiuscola del nuovo campione che per la seconda volta in carriera è riuscito a battere un osso duro come Henderson.

Pettis è stato davvero fenomenale, è riuscito a difendere bene i takedown e alla prima buona occasione di scambio in piedi ha piazzato tre calci, di cui uno davvero devastante, al corpo. Quando finalmente Henderson è riuscito a portare l’incontro a terra come voleva, Anthony l’ha sottomesso con un’armbar magistrale.

Cos’è successo ad Henderson?

Niente, ha semplicemente trovato un avversario più forte di lui e che stilisticamente è un incubo. L’adesso ex campione ha provato a fare ciò che aveva detto avrebbe fatto e cioè forzare l’azione dall’inizio alla fine e non dare possibilità a Pettis di andare avanti e quindi farlo sempre indietreggiare. Il problema è sorto quando Pettis ha mostrato un notevole miglioramento della difesa dei takedown e questo ha portato a più possibilità di scambio in piedi. Lo striking di Pettis, come si sapeva, è notevolmente superiore a quello di Henderson e per poco non lo metteva KO come ha fatto con Cerrone. A terra, Henderson, ha sbagliato i suoi calcoli, credeva di essere parecchio superiore e di poter dominare, come fece contro Nate Diaz, ma come abbiamo visto, così non è stato.

Davvero un brutto risveglio per Henderson che prima di questo incontro aveva dichiarato che avrebbe battuto il record di difese di Anderson Silva entro il 2016. Fino a quando il campione sarà Pettis ce ne vorrà di tempo prima di rivederlo lottare per il titolo, con tutti i talenti che ci stanno ai 155, dovrà vincere almeno tre incontri importanti e forse nemmeno allora gli daranno la rivincita.

Personalmente sono felice che il nuovo campione sia Pettis, ero stanco di vedere tutti gli incontri per il titolo dei pesi leggeri finire ai punti con decisioni controverse (a parte quello con Diaz) e al contrario di quando Benson era campione, già non vedo l’ora di rivedere Pettis in azione.

Come si fa a non essere felici per questa vittoria? Pettis è probabilmente il lottatore più creativo ed entusiasmante al mondo, quando guardi un suo incontro ti aspetti sempre che qualcosa di eccezionale stia per accadere e a parte qualche eccezione, Anthony non ci ha mai deluso. Ma non è solo questo. Pettis è uno che quando lotta vuole finire l’incontro e al contrario di molti, lo finisce. E forse, motivo più importante di tutti, Anthony è uno che non si tirerà mai indietro di fronte a nessuno e infatti appena vinta la cintura cos’ha fatto? ha sfidato uno dei lottatori più esplosivi e pericolosi al mondo, il brasiliano Jose Aldo. Con un campione come Pettis, i superfight non saranno un fatto straordinario che probabilmente mai accadranno (pensate a Silva o GSP) ma se riuscirà a mantenere la cintura per molto tempo, aspettatevi Pettis sfidare sia il campione dei pesi piuma che quello dei pesi welter.

Con questi fatti e queste premesse non posso che dire: LUNGA VITA AL NUOVO RE!!!!!


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273