I 12 punti di Josh Barnett per tornare a vincere

di
Aggiornato: 16 gennaio 2014
Prec1 of 1Pros

Josh Barnett ci svela i suoi piani

Josh-Barnett

I sogni di gloria di Josh Barnett di riconquistarsi il titolo di campione del mondo dei pesi massimi UFC, sono stati distrutti all’ultimo evento dello scorso anno, UFC 168, da Travis Browne che lo ha battuto per TKO con delle gomitate devastanti.

Durante l’ultima puntata del MMA Hour di Ariel Helwani, Josh Barnett ha dichiarato che per la prima volta nella sua carriera, nell’incontro con Browne, è come se non fosse stato lui ad entrare nell’ottagono.

Dopo questa brutta sconfitta, vuole ritornare in cima e dovrà cambiare qualcosa.

Di seguito i suoi 12 punti per tornare a dominare.

1. Rimuovere le distrazioni e concentrarsi solo a combattere

2. Spostare gli allenamenti lontano da casa, restringere la concentrazione, rimuovere le comodità

3. Allenarsi duramente anche nel periodo prima degli allenamenti prima dell’incontro

4. Aumentare l’elasticità

5. Lavorare di più sui punti deboli

6. Passare più tempo a far recuperare il corpo

7. Imparare una nuova lingua

8. Kill

9. Kill!

10. KILL

11. Kill, KILL, KILL, KILL, kill, kill, KILL, KILL, kill, KILL

12. KILL!

Josh Barnett pensando al ritiro ha dichiarato che al momento non è un opzione possibile, dice che non potrebbe mai ritirarsi dopo quella prestazione.

Barnett ha 36 anni, un età avanzata ma non sono pochi i lottatori anche più anziani che hanno continuato ad avere successo. Ce la farà Josh Barnett a riprendersi e risalire e magari conquistarsi l’incontro per il titolo?

E che ne pensate dei suoi 12 punti o meglio dei suoi sei punti?


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273