Il manager di Nate Diaz prova a difenderlo

di
Aggiornato: 17 maggio 2013
Prec1 of 1Pros

Nate-Diaz-sospeso

Ieri, Nate Diaz ha insultato Brian Caraway usando delle parole che non sono piaciute ai dirigenti dell’UFC e per questo motivo è stato sospeso e rischia addirittura di essere licenziato. Chi non fosse al corrente di questa notizia legga qui.

Il manager di Diaz è entrato in difesa del suo cliente affermando che la parola fag (faggot) dalle parti del lottatore non ha niente a che fare con l’essere omosessuale e che quindi in nessuno modo voleva offenderli.

“La parola f—-t, nella California del nord e da dove Nate proviene, significa bitch. Significa che sei un teppista. Non ha assolutamente niente a che fare con gli omosessuali. Quindi quando Nate ha scritto quel commento, non lo ha fatto in riferimento agli omosessuali o ha insinuato che Caraway fosse omosessuale. Ha semplicemente detto che è stata un’azione di uno stronzo. Sono sicuro che alcune persone si sono offese e se tutto va bene questo articolo spiegherà quale è stato il suo intento. Ma il pensiero di ogni persona è personale. Non lo posso controllare. Il suo intento non è stato quello di insultare gli omosessuali. Ha usato quella parola per riferirsi a un teppista o a uno stronzo.”

L’UFC prenderà per buona questa spiegazione e annullerà la sospensione oppure infliggerà al lottatore una pena ben più severa come il licenziamento?

Lo sapremo nei prossimi giorni o forse nelle prossime ore.

 


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273