Sonnen non si ritira e ha già puntato il suo prossimo avversario

di
Aggiornato: 01 maggio 2013
Prec1 of 1Pros

Chael Sonnen ha condotto l’ultima puntata dell’UFC Tonight su Fuel TV e ha rilasciato molte dichiarazioni per quanto riguarda il suo futuro.

Sonnen nel suo ultimo incontro è stato distrutto da Jon Jones e in molti si aspettavano un suo ritiro ma il gangster dell’Oregon ha dichiarato che ancora non è tempo di ritirarsi.

“Continuerò a lottare. E starò ai 205 a meno che non decidessero di mettermi in un catchweight. Ci sono un paio che lo fanno, so che c’è Rich Franklin che ha combattuto un catchweight più di una volta, ma è raro. Non sarò uno sfidante al titolo nel prossimo futuro ma lo stesso vale per Rich Franklin e molti altri, quindi c’è una piccola stanza dove possiamo incontrarci. E ora che ho fatto il nome di Rich, questa non è una sfida, stavo solo parlando dei catchweight.”

“Resterò in zona…Ho tanti obiettivi da raggiungere e il ritiro non mi aiuta.”

Chael ha anche parlato dell’incontro per il titolo contro Jones e di come il campione sia un mostro.

“Per quanto riguarda l’incontro, mi ha pestato. Ecco com’è andata. Sapevamo che Jon è un ottimo lottatore, infatti, è migliore di me. Ma più duro? Quando il gioco si fa duro c’è la fa a continuare, ma l’incontro è stato fermato al primo round, quindi non sono riuscito a portarlo ad essere a disagio e ad avere un vantaggio.”

“E’ stato come entrare in una gabbia con un orso. E’ un mostro. Il giorno prima pesavamo lo stesso ma non so come questo sia possibile. Ho messo le mani intorno a lui e durante l’incontro ho pensato ‘o mio Dio, sei proprio massiccio”

Sonnen ha poi commentato la decisione dell’arbitro di fermare l’incontro dicendo che non la contesta ma che avrebbe preferito continuare.

E infine ha fatto un nome, uno dei nomi più amati nel mondo delle MMA.

“Non andrò da nessuna parte fino a quando io e Wanderlei sistemiamo le cose una volta per tutte.”

A Sonnen a quanto pare non è piaciuto il comportamento di Wanderlei Silva quando si sono trovati nella stessa macchina (per chissà quale motivo) e adesso, è arrivato il momento per rispondere a quella mezza sfida. Di seguito il video dell’accaduto.

L’americano ha anche affermato che all’epoca non ha capito quasi niente delle parole dette da Silva.

Beh questo è un incontro che personalmente aspetto da anni, speriamo lo organizzino

 


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/mmaworld/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273